.
Annunci online

 
Angelusnovus 
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  ---Muerte
---Il diario di Bubu
---Ari
---Radio Tres
---Wu Ming Foundation
---Specchio
---Autorun
---Prejudice!
---Poesia
---Internazionale
---Mymovies
  cerca

angelusnovus@fastwebnet.it


This Week Song:
"Back to the old house"
Autore: The Smiths
Album: "Hatful of hollow
"
Rough Trade - 1984





Sto leggendo:


Giuseppe Montesano
Magic People 

 
Antonio Pascale
La manutenzione
degli affetti


Domenico Starnone
Solo se interrogato


 

Diario | Fabula | Vicissitudini | Recensioni |
 
Diario
1visite.

10 dicembre 2007

Cassiere

Restano soltanto il notebook e il cellulare. Conversazioni surreali alla cassa: una fila di persone dietro e lei che ti chiede chi sei, cosa fai… e alla fine stavi quasi per dirglielo. Che hai scritto un pezzo sul blog per parlare di lei, certo: ma c’è tempo prima di dirle la verità sul tuo conto, che sei un alienato e amenità di questo tipo. Intanto non ti sbagliavi. Potrebbe essere un film di Frank Capra e invece è la tua vita attuale. Non male. E. devi lasciartela alle spalle. No, non tornerà. Non chiedermelo più. Lei sognava un mondo pieno di felicità e di gioia di vivere, tu non hai saputo darle che rinunce, sacrifici e angosce di ogni tipo. Era tutto quello che avevi e non è bastato. Ma non serve a niente commiserarti. Hai ragione tu ma questo non cambia nulla. La gente ti sorride e non è cosa da poco. Anche lei ti parla e sorride. Prendila come viene e non farti più del male. Ormai il peggio è passato.




permalink | inviato da angelusnovus il 10/12/2007 alle 22:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre        gennaio