Blog: http://Angelusnovus.ilcannocchiale.it

Cassiere

Restano soltanto il notebook e il cellulare. Conversazioni surreali alla cassa: una fila di persone dietro e lei che ti chiede chi sei, cosa fai… e alla fine stavi quasi per dirglielo. Che hai scritto un pezzo sul blog per parlare di lei, certo: ma c’è tempo prima di dirle la verità sul tuo conto, che sei un alienato e amenità di questo tipo. Intanto non ti sbagliavi. Potrebbe essere un film di Frank Capra e invece è la tua vita attuale. Non male. E. devi lasciartela alle spalle. No, non tornerà. Non chiedermelo più. Lei sognava un mondo pieno di felicità e di gioia di vivere, tu non hai saputo darle che rinunce, sacrifici e angosce di ogni tipo. Era tutto quello che avevi e non è bastato. Ma non serve a niente commiserarti. Hai ragione tu ma questo non cambia nulla. La gente ti sorride e non è cosa da poco. Anche lei ti parla e sorride. Prendila come viene e non farti più del male. Ormai il peggio è passato.

Pubblicato il 10/12/2007 alle 22.47 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web